Workshop “Sulle orme dei Longobardi”

Mercoledì 29 Giugno 2016 Castello Caetani

“Sulle orme dei Longobardi” è il titolo del workshop che si terrà Mercoledì 29 Giugno p.v., dalle 9.00 alle 13.30, presso la Sala convegni del Castello Caetani di Fondi.

L’iniziativa, che verterà sui Cluster turistici e sulle opportunità di sviluppo delle eccellenze enogastronomiche, è promossa dall’Associazione “Longobardia” e dai Comuni di Fondi, Monte San Biagio, Bassiano e Roccamonfina con il patrocinio di Regione Lazio, Regione Campania e Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi.

L’Associazione “Longobardia” è proponente ufficiale presso l’Institut Européen des Itineraires Culturels di Lussemburgo della candidatura dell’Itinerario “Longobard Ways across Europe”, che ha tra le sue finalità la promozione di interscambi culturali, lo sviluppo di flussi turistico-culturali coordinati e di attività creative, artistiche e giovanili, la valorizzazione e promozione delle risorse endogene di qualità e di interesse turistico dei vari territori (agroalimentare, enogastronomia, artigianato, servizi turistici).

Dopo la registrazione e accoglienza dei partecipanti porteranno il saluto istituzionale il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, di Bassiano Domenico Guidi, di Roccamonfina Carlo Montefusco e di Monte San Biagio Federico Carnevale, il Direttore del Parco Ausoni Crescenzo Fiore e il Presidente dell’Associazione Longobardia Gian Battista Muzzi.

Dalle ore 10.30 interverranno in qualità di relatori: Felice Pastore (Responsabile IV Macroarea “Longobard Ways across Europe”: I principati del Sud), “Cluster, attrattori turistici”; Guido Pizzamano (Responsabile progetti speciali Associazione Longobardia), “Come finanziare la valorizzazione del patrimonio storico-culturale e le eccellenze agroalimentari e artigianali del territorio”; Enzo Avanzi (Coordinatore del comitato promotore del Cluster), “Perché Cluster nel nostro territorio”; Enrico Ragni (Presidente Gruppi Archeologici d’Italia), “Presenze longobarde in territorio di confine tra Basso Lazio e Alta Campania”; Guido Arcangelo Medolla (Agronomo), “Beni ambientali e tradizioni: imprenditoria giovanile e ruolo della scuola”; Gianni Fiaccadori (Agenzia ITA-ICE, Ministero per lo Sviluppo Economico), “Sviluppo della logistica all’export delle produzioni tipiche locali”. Dopo il dibattito interverrà il coordinatore del workshop Vittorio Iacovacci (Esperto in promozione delle eccellenze gastronomiche). Le conclusioni sono affidate ai rappresentanti della Regione Lazio e della Regione Campania.


www.fondicittasmart.it

#fondiCittaSmart

#laCittaAportataDiMano

#noApp